portare


portare
portare [lat. portare, affine a porta "porta" e a portus -us "porto2"].
■ v. tr.
1.
a. [sostenere su di sé qualcosa spostandolo da un luogo a un altro: p. un pacco, una valigia ] ▶◀ trasferire, trasportare.
b. (estens.) [avere con sé durante trasferimenti e viaggi, anche nella forma portarsi : sarà meglio p. l'ombrello ; portarsi l'impermeabile ] ▶◀ dotarsi (di), munirsi (di), prendere.
2. [di veicoli, macchinari e sim., avere una certa capienza: il furgone, l'ascensore porta fino a otto persone ] ▶◀ contenere, ospitare, reggere, trasportare.
3.
a. [fare il sostegno a qualcosa: l'asta porta la bandiera ; le travi portano il tetto ] ▶◀ reggere, sorreggere, sostenere, supportare, tenere.
b. (fig.) [dimostrare tolleranza verso avversità, sventure e sim.: p. una croce ] ▶◀ reggere, sopportare, tollerare.
4. (estens.) [avere indosso: p. il cappello, la cravatta ] ▶◀ avere, calzare, indossare, mettere.
● Espressioni: fig., portare i pantaloni ➨ ❑.
5. [avere abitualmente, spec. con riferimento a capi di abbigliamento, accessori e sim.: p. gli occhiali ] ▶◀ fare uso (di), indossare.
6. (fig.)
a. [essere in possesso di qualcosa: p. un nome celebre ] ▶◀ avere, possedere.
b. [avere un'indicazione e sim., con riferimento a data, firma e sim. in documenti: la lettera non porta la data ] ▶◀ avere, recare, riportare.
7. [recare di persona qualcosa: p. una lettera ; p. in dono ] ▶◀ consegnare, recapitare, recare, [una notizia, un messaggio e sim.] riferire.
● Espressioni: fig., portare a conoscenza [far conoscere qualcosa a qualcuno, con la prep. di del secondo arg.: p. i fatti a conoscenza degli inquirenti ] ▶◀ informare, rendere noto; portare aiuto (o soccorso) (a qualcuno) ▶◀ aiutare (∅), soccorrere (∅).
8.
a. [fare arrivare qualcuno o qualcosa in un luogo: p. i bambini a passeggio ; p. la macchina dall'elettrauto ] ▶◀ (lett.) addurre, condurre, (lett.) menare, [con riferimento a persona] accompagnare.
● Espressioni: fig., pop., portare a letto ➨ ❑; portare alla luce ➨ ❑; fig., portare alle stelle (o portare su) ➨ ❑; fig., portare a termine (o a compimento) ➨ ❑; portare avanti ➨ ❑; portare in alto 1. [muovere verso l'alto: p. in alto le braccia ] ▶◀ alzare, elevare, innalzare, sollevare, tirare su. ◀▶ abbassare, tirare giù. 2. (fig.) [determinare una crescita sociale o economica: i recenti investimenti lo hanno portato in alto ] ▶◀ elevare, innalzare.  arricchire. ◀▶  immiserire, impoverire; fig., fam., portare in giro ➨ ❑; fig., portare in lungo [non riuscire a concludere] ▶◀ (lett.) ciurlare nel manico, prolungare, protrarre, (fam.) tirare per le lunghe. ◀▶ (fam.) farla corta, stringere; fig., portare sulla buona strada ➨ ❑; fig., portare sulla cattiva strada ➨ ❑; portare via ➨ ❑.
b. (estens.) [essere alla guida di un veicolo: p. un'auto di grossa cilindrata ] ▶◀ condurre, guidare, pilotare.
c. [di acqua, vento, elementi naturali e sim., condurre con sé: la corrente ha portato molti detriti ; le foglie sono portate dal vento ] ▶◀ portare via, trascinare, trasportare.
9. (fig.)
a. [presentare motivazioni, testimonianze, scuse e sim.: p. un esempio, prove ] ▶◀ addurre, arrecare, esibire, produrre, proporre.
b. [determinare una scelta di comportamento o di atteggiamento, seguito da infinito preceduto dalla prep. a : tutto porta a sperare bene ; ciò mi porta a crederti ] ▶◀ condurre, indurre, spingere.
c. [avere come effetto vantaggi, svantaggi e sim.: i miei sacrifici hanno portato i loro frutti ] ▶◀ (lett.) addurre, arrecare, (lett.) cagionare, causare, comportare, generare, produrre.
d. [suggerire la possibilità che si verifichi un fatto: nubi che portano pioggia ] ▶◀ preannunciare, preavvisare, presagire.
10. (fig., fam.) [manifestare dei sentimenti: p. odio, rancore verso qualcuno ] ▶◀ covare, nutrire, provare, serbare.
11. (fig.) [offrire il proprio sostegno in concorsi, candidature e sim.: ha fatto carriera perché era portato dal capo ] ▶◀ appoggiare, favorire, sostenere.
● Espressioni: fig., portare in palmo di mano ➨ ❑.
12. (matem.) [fare un riporto di un'operazione aritmetica: scrivo 2 e porto 3 ] ▶◀ riportare.
■ portarsi v. rifl., non com.
1. [arrivare in un posto: p. sul luogo del delitto ] ▶◀ andare, condursi, recarsi, trasferirsi.
2. [prendere una posizione diversa da quella precedentemente assunta: p. più a destra ; p. verso il centro della strada ] ▶◀ mettersi, spostarsi.
■ v. intr. pron.
1. [detenere un determinato atteggiamento: p. onestamente, con signorilità ] ▶◀ agire, comportarsi, (non com.) condursi, (non com.) contenersi.
2. [essere in determinate condizioni fisiche: si porta bene, per gli anni che ha ] ▶◀ conservarsi, mantenersi, tenersi.  stare.
portare a letto [avere rapporti sessuali con qualcuno] ▶◀ andare a letto (con), (volg.) chiavare, (fam.) fare l'amore (con), (fam.) farsi, (volg.) fottere, (disus.) prendere, (non com.) possedere, (volg.) scopare.
portare alla luce ▶◀ disseppellire, dissotterrare, rinvenire, [una salma e sim.] esumare, [una salma e sim.] riesumare. ◀▶ inumare, seppellire, sotterrare.
portare alle stelle (o portare su)
1. [fare crescere qualcosa: l'inflazione ha portato i prezzi alle stelle ] ▶◀ accrescere, alzare, aumentare. ◀▶ abbassare, diminuire.
2. (fig.) [lodare clamorosamente le doti e le qualità di qualcuno o di qualcosa: la storia lo ha portato alle stelle ] ▶◀ decantare, deificare, esaltare, glorificare, levare alle stelle, magnificare.  elogiare, encomiare, lodare. ◀▶ denigrare, disprezzare.  sminuire, svalutare, svilire.
portare a termine (o a compimento) ▶◀ concludere, finire, termi-nare, ultimare. ◀▶ cominciare, incominciare, iniziare, (lett.) principiare.
portare avanti
1. [provvedere alla gestione e al buon funzionamento di un'impresa, di un'attività e sim.] ▶◀ amministrare, condurre, curare, dirigere, gestire, governare, guidare, reggere.
2. [darsi da fare nella cura di un progetto, di un'iniziativa e sim.] ▶◀ curare, dedicarsi (a), occuparsi (di). ◀▶ disinteressarsi (di), trascurare.
3. [fare progredire qualcosa] ▶◀ sviluppare, svolgere.
4. [riferito a persona, fare procedere nella carriera, nel lavoro e sim., grazie al proprio sostegno] ▶◀ aiutare, favorire, raccomandare, spingere.
portare in giro [fare oggetto qualcuno di azioni truffaldine, illusorie e sim.: p. in giro un amico ] ▶◀ buggerare, (pop.) fregare, frodare, illudere, imbrogliare, ingannare, (fam.) prendere per i fondelli (o, volg., per il culo), raggirare, truffare, turlupinare.
portare in palmo di mano [fare gran conto di qualcuno] ▶◀ apprezzare, stimare. ◀▶ denigrare, disprezzare.
portare i pantaloni [spec. in famiglia, detto di donna che svolge compiti tradizionalmente maschili o ha un ruolo dominante] ▶◀ avere il comando, comandare, (fam.) dettare legge, dirigere.  decidere.
portare sulla buona strada [salvare da rischi e pericoli] ▶◀ redimere, riscattare. ◀▶ portare sulla cattiva strada.
portare sulla cattiva strada [iniziare al vizio] ▶◀ corrompere, fuorviare, guastare, traviare. ◀▶ portare sulla buona strada.
portare via
1. [togliere da un luogo per trasportare altrove: p. via l'immondizia ] ▶◀ levare, rimuovere, togliere.
2. [di acqua, vento, elementi naturali e sim., condurre con sé] ▶◀ [➨ portare v. tr. (8. c)].
3. [asportare indebitamente: gli hanno portato via il portafogli ] ▶◀ (pop.) fregare, (fam.) grattare, (lett.) involare, rubare, (fam.) sgraffignare, sottrarre.
4. (fig.) [fare morire, anche nella forma portarsi via : quella malattia se lo è portato via in poco tempo ] ▶◀ ghermire, rapire, uccidere. [⍈ avere, prendere]

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • portare — index bear (support) Burton s Legal Thesaurus. William C. Burton. 2006 …   Law dictionary

  • portare — por·tà·re v.tr. e intr. (io pòrto) AU I. v.tr. I 1a. reggere un oggetto, un peso e sim. spostandolo o trasportandolo in un determinato luogo o direzione: portare un libro in biblioteca, portare la sedia nell altra stanza | con riferimento alle… …   Dizionario italiano

  • portare — {{hw}}{{portare}}{{/hw}}A v. tr.  (io porto ) 1 Sostenere su di sè qlcu. o qlco. per muoverlo, spostarlo e sim.: portare un pacco, un involto; portare i libri in mano, lo zaino sulle spalle | Portare qlcu. in trionfo, sollevarlo in alto sulle… …   Enciclopedia di italiano

  • portare — A v. tr. 1. reggere, sostenere, tenere CONTR. lasciare, abbandonare 2. consegnare, recare, dare, recapitare, scaricare □ comunicare, trasmettere CONTR. ritirare, ricevere, prelevare, prendere 3. prendere con sé, recare, trasportare …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • portare la voce — ит. [порта/рэ ля во/чэ] переходить голосом от одного звука к др., скользя по промежуточным звукам …   Словарь иностранных музыкальных терминов

  • La croce del altero insegna a portare la vostra. — См. На людях и смерть красна …   Большой толково-фразеологический словарь Михельсона (оригинальная орфография)

  • annìsc — portare …   Dizionario Materano

  • Menà — portare …   Mini Vocabolario milanese italiano

  • Purtà — portare …   Mini Vocabolario milanese italiano

  • Purtà là — portare là …   Mini Vocabolario milanese italiano